TROFEO RALLY TERRA
VIDEO
ESPANDI
CALENDARIO   2016
16/04/2016
LIBURNA TERRA
29/05/2016
RALLY ADRIATICO
10/07/2016
RALLY DI SAN MARINO
18/09/2016
IL NIDO DELL'AQUILA
01/10/2016
RALLY COSTA SMERALDA
30/10/2016
RALLY VAL D'ORCIA
20/10/2015
GIANMARCO DONETTO A DUE PUNTI DAL TITOLO
Il rally Costa Smeralda può regalare al ventiquattrenne pilota saluzzese il secondo titolo TRT. Il vincitore dell'Under 25 a caccia del titolo Gruppo N 4x4. Per raggiungerlo deve ottenere almeno 1,5 in un rally da disputare nella massima tensione (Fonte Ufficio Stampa)
"Non sono superstizioso, ma sto facendo tutti i debiti scongiuri". Gianmarco Donetto si sta preparando a disputare il prossimo Rally Costa Smeralda, in programma venerdì 23 e sabato 24 ottobre a Olbia che chiuderà la stagione del Trofeo Rally Terra, il campionato ufficiale di Acisport Italia dedicato ai rally su strade sterrate.

Il pilota saluzzese andrà a caccia del titolo di Campione Italiano Gruppo N 4x4 con la sua Mitsubishi Lancer EVO IX curata da Fabrizio Colombi, affiancato da Marco Pagani, titolo da cui lo separano appena 1,5. "Alcuni siti mi hanno già incoronato campione, ma la matematica smentisce questa affermazione. L'errore è dovuto al fatto che il 34° Costa Smeralda, essendo la gara finale della stagione, ha un coefficiente superiore alle altre gare: 1,5 invece del solito coefficiente 1. E qualcuno ha fatto i conti senza l'oste, o meglio senza il coefficiente". Donetto, dopo quattro delle cinque gare in calendario, vanta infatti 21 punti di vantaggio sul suo più pericoloso avversario, il piemontese "migrato" in Sardegna Rudy Barbero, ed in palio vi sono ancora 22,5. "Tutto sembra propendere a mio favore, ma nei rally non si mai sicuri, fino al momento in cui la classifica non viene ufficializzata. Io devo assolutamente conquistare il punto e mezzo perché in caso di parità il successo nel TRT è mio in quanto finora ho vinto tre gare e Barbero nessuna, ma per ottenerlo devo assolutamente guidare con la massima prudenza, evitando anche il minimo rischio. Quindi nessuna attenzione alla classifica, ma solo e sempre allerta a non incappare in uno dei mille trabocchetti che le prove speciali della gara sarda nascondono".

Qualora l'avversario non si presentasse al via la strategia di Gianmarco Donetto cambierebbe radicalmente. "Anche il quel caso, con il titolo in tasca, non guarderei alla classifica di gara, ma correrei con la mente libera da ogni preoccupazione e con l'unico intento di divertirmi. Quindi grandi spazzolate nei curvoni e salti da sogno per volare in cielo sui dossi. Sarebbe la conclusione di una stagione del TRT che mi ha dato tantissime soddisfazioni, regalato tre vittorie di Gruppo N 4x4 nelle tre gare disputate (i due Rally di Sardegna che si sono disputati in coda alla gara del campionato del mondo ed il San Marino), il titolo di Under 25 del TRT, ma anche tantissima tensione, nella ricerca costante del risultato. Mi piacerebbe proprio poter disputare una gara in scioltezza, senza pensieri. Anche perché le prove del Rally Costa Smeralda sono fra le più belle panorama rallistico italiano ed anche se non le conosco a fondo almeno le ho già viste come spettatore. Speciali come la Monte Lerno fatte a fuoco valgono una stagione. Spero solo di non doverla percorrere con tutti i sensi tesi a cogliere ogni più piccolo problema"
 
TAGS
Trofeo Rally Terra, Rally Costa Smeralda, Gianmarco Donetto,
 
Bookmark and Share
RASSEGNA STAMPA
Rassegna stampa 2016
INFORMAZIONI
Albo d'oro
TWITTERSEGUI
NEWSLETTER
Iscrizione alla newsletter ufficiale.
E-mail:
Lingua: Italiano Inglese
  
Rally
CIR
CIWRC
CIRT
STORICHE
CROSSCOUNTRY
CIREAS
CIFuoristrada
CIGE
Velocità
CIGT
CIVM
F4
CIT
CITTCS
CISP
SLALOM
CIVSA
formula-challenge
Karting
CIK
ACI Sport S.p.A. a socio unico - Via Solferino, 32 - 00185 ROMA - Tel: 06 44341291 - Fax: 06 44341294 - P. IVA: 0630 140 1003