TROFEO RALLY TERRA
VIDEO
ESPANDI
CALENDARIO   2016
16/04/2016
LIBURNA TERRA
29/05/2016
RALLY ADRIATICO
10/07/2016
RALLY DI SAN MARINO
18/09/2016
IL NIDO DELL'AQUILA
01/10/2016
RALLY COSTA SMERALDA
30/10/2016
RALLY VAL D'ORCIA
03/09/2014
AL 33. RALLY COSTA SMERALDA IL TERZO ROUND DEL TRT
Scatterà venerdì sera alle ore 19 dal centro di Olbia, il rally della Great Events Sardinia, seguirà la prova spettacolo "La Sirenetta Golfo Aranci” alle ore 20.50. Sabato 6, in programma sei speciali ed arrivo alle ore 18 a Porto Cervo
Della serie i grandi rally tornano sulla scena. Questo fine settimana tocca al Rally Costa Smeralda a catalizzare le attenzioni dei rallisti italiani. Venerdì 5 e sabato 6 settembre il Trofeo Rally Terra torna a calcare le strade bianche della Sardegna, e lo fa tre mesi dopo il Rally d'Italia. Si snoderà tra Olbia, Golfo Aranci, Pattada e Arzachena la 33esima edizione della gara della Great Events Sardinia, un evento attraente dalle tante iniziative sportive e culturali, dagli affascinanti passaggi sugli sterrati delle strade di questa perla della Sardegna.
La serie cadetta ACI Csai, affronterà la terza tappa della stagione e, dopo essersi presentata all'appuntamento in concomitanza con la gara mondiale, dopo la prova sostenuta a San Marino, eccola pronta per dar vita ad una delle sfide più attese e sicuramente accese.
Sarà Renato Travaglia ad affrontare per primo la terra delle prove speciali Sarde. Il trentino campione europeo ed italiano avrà il numero 1 sulle portiere della Peugeot 207 Super 2000, ad identificarlo quale leader della serie dopo le affermazioni conseguite assieme a Giacomo Ciucci, nelle precedenti prove del Rally Italia Sardegna, corso a bordo della Mitsubishi Lancer, e del Rally San Marino dove s'è presentato al volante della integrale francese. A seguirlo sulle piesse, ed inseguirlo nella classifica generale di campionato dove è secondo a quattordici lunghezze, sarà il trevigiano Mauro Trentin, navigato da Alice De Marchi, al rientro in gara con una vettura transalpina, avendo lasciato la Subaru Impreza con la quale ha iniziato la stagione. Il trevigiano è chiamato ad una gara tutta d'attacco per ridurre il gap dal primo e contenere Luigi Ricci. Il bresciano e campione in carica, supportato alle note dalla moglie Cristine Pfister, non è ancora riuscito ad esprimersi al meglio con la Ford Fiesta R5, vettura della quale deve "prendere le misure" per sfidare alla pari gli avversari e combattere la sfortuna che, alla gara sammarinese, l'ha duramente preso di mira, procurandogli il ritiro per una contemporanea doppia foratura. Il portacolori della Main Sport precede di un solo punto il bresciano Pablo Biolghini, in coppia con Giuseppe Morina, quarto piazzato nella generale dopo gli incoraggianti risultati ottenuti all'esordio con la Skoda Fabia Super 2000. L'identico modello della vettura Ceca è quello scelto per il rientro nei rally dal sammarinese Filippo Reggini. Al rientro quasi vincente nella gara di casa, corsa con Massimo Bizzocchi, Reggini s'è rivelato uno dei più veloci in assoluto ritrovando le motivazioni per proseguire nella serie. La storia di Reggini viaggia di pari passo a quella di Massimiliano Tonso, il piemontese già campione della specialità e rientrato in gara lo scorso anno assieme a Silvio Stefanelli, oggi alla guida di una Ford Fiesta R5 con la quale, nell'unico round disputato nella Repubblica del Titano, ha centrato un'ottima prestazione sul gradino più basso del podio. Con la Mitsubishi Lancer nei colori Meteco Corse e navigato da Maya Barbero, il torinese Rudi Barbero inseguirà i punteggi per il primato in Gruppo N dove è secondo alla pari con Marchetti. Per consolidare il primato tra le due ruote motrici, si presenta in Sardegna il portacolori della Rally e Co Paolo Raviglione, in coppia con Marco Demontis a bordo della Renault Clio R3C.
Valter Pierangioli, è il senese che si propone quale "battitore libero" della competizione, perché non iscritto al campionato ma in grado di dire la sua al volante della Mitsubishi Lancer, e capace di sparigliare le carte e segnalarsi quale protagonista nella rincorsa all'affermazione sulle polverose strade smeraldine al pari dei diversi piloti di casa, come ed in primis Giuseppe Dettori su Skoda Fabia S2000 della Porto Cervo Racing; Davide Catania con la Peugeot 207 S2000; Giuseppe Messori Mitsubishi Lancer Evo X, in versione R4 della Mft Motors; Francesco Marrone della Alghero Corse ed in gara con la Mitsubishi Lancer Evo Ix N4; Marco Canu su N4 Mitsubishi della Cervo Racing.
Il programma della gara organizzata da Great Events Sardinia dello staff di Carmelo Mereu, prevede un ricco palinsesto di avvenimenti: a cominciare dalla Cerimonia di partenza di Venerdì 5 settembre alle ore 19 in Corso Umberto, alla quale seguirà la spettacolare prima prova speciale "La Sirenetta Golfo Aranci" alle ore 20.50; l'evento sportivo proseguirà l'indomani sabato 6 con la disputa delle restanti sei prove speciali, ricavate dai passaggi sui tratti a Filigusu - Pattada, Olbia e Graniti di Sardegna - Arzachena e le loro ripetizioni; il percorso cronometrato ha uno sviluppo pari a 100 chilometri ed un totale complessivo di 463; alle ore 18 è prevista la Cerimonia di Arrivo a Porto Cervo. Segreteria, Direzione Gara e Sala Stampa sono allestite presso Urban Center - Traversa a. Doria - fronte Parco Fausto Noce ad Olbia. A corollario della gara valida per il Trofeo Rally Terra e TRN, si correranno anche il 1° Trofeo Costa Smeralda Social Karting; 1° Rally Costa Smeralda Vintage; 1° Costa Smeralda Baja valido quale prova del CI Cross Country Rally

Vincitori 2014: Travaglia - Ciucci (Mitsubishi Lancer) Rally Italia Sardegna; Travaglia - Ciucci 8Peugeot 207 S2000) Rally San Marino
 
TAGS
Trofeo Rally Terra, Rally Costa Smeralda, Olbia, Porto Cervo, Golfo Aranci,
 
Bookmark and Share
RASSEGNA STAMPA
Rassegna stampa 2016
INFORMAZIONI
Albo d'oro
TWITTERSEGUI
NEWSLETTER
Iscrizione alla newsletter ufficiale.
E-mail:
Lingua: Italiano Inglese
  
Rally
CIR
CIWRC
CIRT
STORICHE
CROSSCOUNTRY
CIREAS
CIFuoristrada
CIGE
Velocità
CIGT
CIVM
F4
CIT
CITTCS
CISP
SLALOM
CIVSA
formula-challenge
Karting
CIK
ACI Sport S.p.A. a socio unico - Via Solferino, 32 - 00185 ROMA - Tel: 06 44341291 - Fax: 06 44341294 - P. IVA: 0630 140 1003