TROFEO RALLY TERRA
 
VIDEO
ESPANDI
27/10/2016
IL TROFEO RALLY TERRA CHIUDE CON L'8░RALLY DELLA VAL D'ORCIA
Daniele Ceccoli ad un passo dal titolo 2016, anche se la matematica non condanna ancora Nicol˛ Marchioro. La splendida terra toscana ospita anche la seconda tappa del Challenge Raceday Rally Terra '16-'17. Dunque ancora diversi motivi di interesse in un appuntamento di fine stagione che da sempre Ŕ apprezzato dagli amanti della terra, con Radicofani al centro dell'evento, organizzato dalla Scuderia Balestrero e Radicofani Motorsport.

Il sesto appuntamento del Trofeo Rally Terra, l'8° Rally della Val d'Orcia, nella circostanza abbinato alla seconda  gara  del Challenge Raceday Rally Terra '16-'17, alla nona stagione, coincide con la chiusura della stagione su terra promossa da Aci Sport. L'evento, organizzato dalla Scuderia Balestrero e Radicofani Motorsport, come nella tradizione, avrà quale punto di riferimento il meraviglioso borgo di Radicofani, sede di partenza ed arrivo, oltre al parco assistenza ubicato in zona industriale. La parte cronometrata sarà invece affidata alle due altrettanto classiche prove speciali di "Radicofani" di km 8,40 e "San Casciano dei Bagni" di km 6,68, il tutto da effettuarsi tre volte per un totale cronometrato di oltre km 45. Insomma una buona opportunità per conciliare una bella gara su terra, in un contesto davvero unico e suggestivo. Naturalmente proprio l'aspetto sportivo è ancora al centro dell'interesse, considerato che il leader in campionato, Daniele Ceccoli, ha l'opportunità di chiudere i conti con il minimo sforzo, anche perché il secondo in campionato, Nicolò Marchioro, avrà l'obbligo di vincere, sperando in un risultato totalmente negativo per il sammarinese, in virtù del fatto che al portacolori del P.A. Racing, scarti alla mano,  basterà un decimo posto finale. Per molti altri solo rimpianti, fra mancate presenze e vittorie buttate via per poco. A proposito di mancate presenze, sarà di nuovo in gara Andrea Dalmazzini, ma al volante di una nuova Ford Fiesta R5; fino alla vigilia del Rally Costa Smeralda il pilota emiliano aveva tutte le carte in regola per giocarsi il titolo con Ceccoli e Marchioro, ma la sua assenza in terra sarda ha vanificato questa opportunità. Tornando invece ai presenti di questo ultimo appuntamento stagionale, davvero tante le conferme. In pratica non mancherà nessuno in riferimento agi abituali protagonisti della serie su terra. Così Gigi Ricci, già vincitore con largo anticipo del Gr. N, vorrà ancora una volta dimostrare tutta la sua capacità di guida su fondo sterrato, lui già campione assoluto nel 2013; ma anche lo svizzero Federico Della Casa, nella circostanza di nuovo al volante di una Wrc, vincitore nell'ultimo appuntamento in Sardegna, vorrà ancora puntare il gradino più alto del podio, certamente pensando ad una stagione che poteva rendere molto di più. Non mancheranno poi i "sempreverdi" Manfrinato e Bentivogli, ma anche i bravi e veloci Fanari, Donetto, Versace, Succi e Luca Hoelbling, reduce da una più che positiva presenza sull'asfalto di casa a Verona, nel Rally Due Valli, in occasione della grande chiusura del Cir. Ancora davvero tanti i bei nomi presenti, dal piede pesante ed esperto, che arricchiranno la gara toscana, compreso il giovane e velocissimo Tommaso Ciuffi che, dopo aver vinto in anticipo il campionato R2, proverà certamente a stupire di nuovo sugli sterrati senesi. Gara finale anche per il Trofeo Twingo R2 Terra dove Jacopo Trevisani e Alessandro Nerobutto si giocheranno il secondo posto assoluto nel trofeo di casa Renault, visto che la vittoria, con una gara di anticipo, è andata a Giacomo Matteuzzi.  Insomma grandi numeri, addirittura oltre 90 equipaggi iscritti, grazie anche alla folta rappresentanza dei partecipanti al Challenge Raceday Rally Terra che in terra senese assegnerà i punti della seconda tappa in campionato. Nel primo appuntamento la vittoria  la conquistò Luciano Cobbe al volante della sua Ford Focus Wrc. Dunque giochi aperti in questo campionato che ha davanti a se molti punti da assegnare, considerato che la serie, organizzata da Dosso5, prevede complessivamente sei appuntamenti. Ad arricchire questa serie, non solo l'interesse per il primato assoluto, ma anche  la vittoria negli otto raggruppamenti previsti, quella per i primi tre dell'under 25, pronti a partire per Livigno, ad attenderli ci sarà Gigi Galli; nonché i premi di Peugeot Italia, presente anche in questa stagione nella serie ideata e portata avanti con grande passione da Alberto Pirelli. Primo atto ufficiale, le verifiche tecniche e sportive, ubicate nell'area industriale di Radicofani, che inizieranno venerdì alle 21.30, fino alle 23.30 e riprenderanno sabato mattina dalle 8.00 alle 12.30. Poi lo spettacolo si trasferirà nella caratteristica cornice di Piazza San Pietro a Radicofani, dove alle 19.01 di sabato 29 ottobre sfileranno tutti gli equipaggi che avranno superato le verifiche obbligatorie. Una prima grande opportunità per gli appassionati di rally che non mancheranno nella circostanza, pronti ad impreziosire un  grande finale di stagione.

 

 
TAGS
Rally, Terra,
 
Bookmark and Share
RASSEGNA STAMPA
Rassegna stampa 2016
INFORMAZIONI
Albo d'oro
TWITTERSEGUI
ACI Sport S.p.A. a socio unico - Via Solferino, 32 - 00185 ROMA - Tel: 06 44341291 - Fax: 06 44341294 - P. IVA: 0630 140 1003