TROFEO RALLY TERRA
 
VIDEO
ESPANDI
30/09/2016
OLBIA OSPITA LA PARTENZA DEL 35 RALLY COSTA SMERALDA

Terminate le operazioni di  verifiche sportive e tecniche. I 38 equipaggi che hanno superato la fase tecnica ed amministrativa si stanno preparando alla partenza che è fissata ad Olbia in Corso Umberto 1° a partire dalle 17.46. Già si deve registrare un importante colpo di scena: sulla pedana non salirà Andrea Dalmazzini che ha dato forfait.  

 

Manca davvero poco alla partenza del quinto appuntamento del Trofeo Rally Terra, ovvero il 35° Rally della Costa Smeralda. La gara sarda, organizzata da Great Events, sarà estremamente importante in funzione della classifica finale, considerato che al termine della stagione, dopo la Sardegna, rimarrà in calendario solo il Rally della Val d'Orcia in Toscana. Comunque neanche si è messa in moto la carovana del rally che già si registra un colpo di scena di indubbia importanza, visto che non sarà tra i partenti il portacolori del Power Car Team, Andrea Dalmazzini, che era atteso ad una grande gara, soprattutto dopo la bellissima prestazione sfoderata al Nido dell’Aquila dove si era distinto a più riprese, portando a casa una splendida vittoria, pur partendo con il numero uno ed in particolare utilizzando la Peugeot 207 Super2000, ottimamente preparata da Munaretto, ma certamente con una cavalleria inferiore alle più prestazionali R5. Peccato davvero per lo spettacolo che comunque sarà garantito dagli altri confermatissimi protagonisti della serie su terra, promossa da Aci Sport. Dunque lotta serrata tra i primi, senza però sbagliare nulla. Si, perché non dovrà sbagliare nulla Daniele Ceccoli, in coppia, in questa gara, con Cristina Biondi, che utilizzerà come sempre la Skoda Fabia Super2000 della P.A. Racing, ma ancora di più non dovrà sbagliare nulla il suo più diretto inseguitore, Nicolò  Marchioro, navigato da Marchetti. Per il  portacolori del Power Car Team si profila una gara tutta all’attacco, senza margini di errore, almeno sulla carta. Chi invece potrebbe usare al meglio il suo mezzo è Gigi Ricci, sempre in coppia con Christine Pfister, considerata l’indubbia esperienza che ha e appunto la sua Subaru Impreza gr.N, certamente meno performante delle più potenti e nuove R5, ma anche delle Super2000, però molto affidabile sulla terra, in particolare quella dura e difficile del Rally Costa Smeralda. Atteso ad una buona gara anche Federico Della Casa, alle note Pozzi, che proverà ad invertire la rotta dell’ultimo periodo, dopo un inizio di stagione molto positivo. Lo svizzero ci proverà ancora, questa volta al volante di una Skoda Fabia R5, all’ultimo momento preferita alla sua precedente Citroen Ds3 R5. Questo per quanto riguarda i primissimi della classifica generale. Tutto è pronto anche sulle  tredici prove speciali in programma, spalmate in due giorni, per un totale cronometrato di oltre 100 km, all’interno di un rally generale che misura 361 km. Oggi in scaletta “Olbia” e “La Sirenetta”, la prima da percorrere tre volte, la seconda con due passaggi previsti. Circa 30 km che certamente forniranno un chiaro indirizzo per la classifica finale.

 

 

 
TAGS
Rally, Terra,
 
Bookmark and Share
RASSEGNA STAMPA
Rassegna stampa 2016
INFORMAZIONI
Albo d'oro
TWITTERSEGUI
ACI Sport S.p.A. a socio unico - Via Solferino, 32 - 00185 ROMA - Tel: 06 44341291 - Fax: 06 44341294 - P. IVA: 0630 140 1003