CAMPIONATO ITALIANO FORMULA ACI CSAI ABARTH
 
26/05/2013
ROVERA TORNA ALLA VITTORIA NELL'ULTIMA GARA DI ADRIA
Il varesino di Cram Motorsport si riprende la vittoria nella terza gara sul circuito rodigino dopo una gara piena di emozioni e colpi di scena. Sul podio anche Lukas Moraes (Facondini) e Vitaly Larionov (SMP Racing by Euronova).
E alla fine arriva Rovera nel weekend rodigino del Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth. Il varesino del team guidato dai fratelli Rosei trionfa nella terza gara di Adria imponendo il suo ritmo già dalle prime fasi, mai impensierito nemmeno dopo la safety car.

Al via di gara 3 Rovera scatta dalla pole position e sembra voler subito prendere il largo con Michele Beretta (Euronova Racing) alle sue spalle che cerca di tenere il passo e Marco Tolama (Tomcat Racing) che, grazie alle gomme nuove, riesce a tenere il passo dei primi. Ma nel corso del primo giro Michael Luis Dorrbecker, alfiere del team Torino Motorsport, entra in contatto con Sergey Trofimov. La monoposto del messicano decolla sulla ruota del russo e capotta lasciando tutti col fiato sospeso. Dorrbecker però, è bravo a togliere le mani dal volante e proteggersi il corpo ed esce dall'abitacolo senza alcun problema, anche se i medici lo trattengono per qualche minuto per alcuni controlli di routine.

Anche Simone Iaquinta (GSK Grand Prix) e Gabriele Rugin (Torino Motorsport) finiscono out nel corso del primo giro dopo un contatto. Dopo 3 giri dietro la sefety car, assoluta protagonista delle tre gare di oggi, alla ripartenza Rovera torna a fare il passo, mentre alle sue spalle si scatena la lotta per una posizione sul podio. Beretta Mantiene la seconda posizione con Pezzolla (SG Motors), Moraes (Facondini Racing) e Tolama (Tomcat) a darsi battaglia. Il brasiliano, partito ottavo, prima si sbarazza della lady del campionato Giada De Zen, poi si lancia all'inseguimento di Tolama e Pezzolla, in lotta per il terzo posto.

Il brindisino di SG Motors tenta ripetutamente di sopravanzare Tolama, ma il messicano resiste e, al decimo giro Moraes beffa entrambi, conquistando la terza posizione in fondo al rettilineo dei box. Tolama perde terreno e viene passato anche da Vitaly Larionov, mentre Moraes riesce a passare anche Michele Beretta per la seconda posizione. Beretta nel cercare di difendersi dall'attacco del brasiliano, non vede sopraggiungere Pezzolla che cerca di approfittare della situazione, ma i due entrano in contatto perdendo parecchio terreno.

Alla fine, sotto la bandiera a scacchi Rovera consolida la sua leadeship in campionato ottenendo la terza vittoria stagionale davanti a Lukas Moraes e Vitaly Larionov. Quarta posizione per l'altro pilota russo di SMP Racing by Euronova che precede sul traguardo un arrembante Federico Pezzolla. Sesta piazza per Marco Tolama che riesce a tenere alle proprie spalle uno sfortunatissimo Michele Beretta (Euronova). Ottava posizione per Sabino De Castro (AB Motorsport).
 
TAGS
Rovera, Gara 3, Adria, Cram, Moraes, Larionov,
 
Bookmark and Share
RASSEGNA STAMPA
Rassegna stampa 2014
TWITTERSEGUI
ACI Sport S.p.A. a socio unico - Via Solferino, 32 - 00185 ROMA - Tel: 06 44341291 - Fax: 06 44341294 - P. IVA: 0630 140 1003